Il Buddha

Oltre duemilacinquecento anni fa, un uomo che aveva cercato la verità per molte, molte esistenze arrivò in un posto tranquillo nell’India del nord e sedette sotto un albero.

Restò seduto sotto quell’albero con immensa determinazione, facendo voto di non rialzarsi prima di aver trovato la verità. È detto che al crepuscolo sbaragliò tutte le oscure forze dell’illusione, e il mattino seguente, alla prima ora, quando Venere apparve nel cielo che albeggiava, quell’uomo fu ricompensato per i lunghi anni di pazienza, di disciplina e di perfetta concentrazione, conseguendo la meta ultima dell’esistenza umana: l’illuminazione.

In quel sacro momento perfino la terra ebbe un fremito, quasi ebbra di beatitudine, e, come dicono le scritture, “nessuno, in nessun luogo, fu irato, malato o triste; nessuno fece il male, nessuno fu arrogante; il mondo divenne quieto, come se avesse raggiunto la piena perfezione”. Quest’uomo divenne noto come il Buddha.

Il libro tibetano del vivere e del morire


Il Buddha Shakyamuni, il principe indiano Gautama Siddhartha, raggiunse l’illuminazione nel sesto secolo A.C. ha insegnato il sentiero spirituale conosciuto oggi come buddismo.

Il Buddha, tuttavia, ha anche un significato molto più profondo. Significa chiunque sia completamente risvegliato dall’ignoranza e aperto al suo vasto potenziale di saggezza. Un buddha è colui che ha messo fine alla sofferenza e alla frustrazione e ha scoperto una felicità e una pace durature.

Durante la vita del Buddha, l’influenza dei suoi insegnamenti era limitata ad un’area relativamente piccola nel nord-est dell’India. Nei secoli successivi alla sua illuminazione, tuttavia, il Buddhismo si diffuse in tutto l’Oriente.

Il buddismo fu introdotto in Tibet nell’ottavo secolo da Padmasambhava, un grande maestro e santo considerato dai tibetani come il “Secondo Buddha”.

Oggi, sempre più persone in tutto il mondo stanno riconoscendo il grande dono che il Buddismo ha da offrire, senza la nozione di conversione o esclusività, alle persone di qualsiasi fede.

Questi insegnamenti contengono la chiave per le qualità di cui abbiamo urgentemente bisogno oggi – la pace della mente per portarci forza interiore, fiducia e felicità, e la compassione e il buon cuore per aiutarci a liberarci dalle nostre emozioni distruttive.

In un mondo tormentato da turbolenze e sofferenze mentali, gli insegnamenti buddhisti non potrebbero essere più pratici. Parlano con tutti noi e ognuno di noi può metterli in azione in modo da vivere la nostra vita con più saggezza e più compassione.

Questa immagine del Buddha Shakyamuni nel tempio di Lerab Ling è modellata sulla famosa e antica immagine del Buddha nel tempio di Mahabodhi a Bodhgaya, in India, il luogo in cui il Buddha raggiunse l’illuminazione.

0
Il tuo carrello