Che cos’è il Buddhismo Tibetano

La tradizione buddista del Tibet è riconosciuta come una delle culture spirituali più uniche e distintive del mondo. È particolarmente rispettata per la profonda saggezza e le scienze interiori su cui si basa, e la sua espressione dei più alti ideali umani di compassione, tolleranza e pace.

Questa sezione fornisce una semplice introduzione al buddismo e alla cultura saggezza del Tibet.

Lerab Lingpa Tertön Sogyal

Lerab Lingpa Tertön Sogyal

Lerab Lingpa Tertön Sogyal (1856-1927) era l’incarnazione di Nanam Dorje Dudjom, un discepolo di Padmasambhava. Tertön Sogyal è stato un tertön prolifico, uno scopritore di tesori spirituali, le cui rivelazioni sono raccolte in più di 20 volumi. È stato uno studente...

Padmasambhava

Padmasambhava

Il buddismo fu introdotto in Tibet nell'ottavo secolo dal grande maestro e santo Padmasambhava detto anche Padmakara e Padma Raja che in sanscrito significa 'Nato dal Loto'. La tradizione attribuisce otto maestri a Padmasambhava: Dhanasamskrita Humkara Mañjushrimitra...

Il Buddha

Il Buddha

Oltre duemilacinquecento anni fa, un uomo che aveva cercato la verità per molte, molte esistenze arrivò in un posto tranquillo nell’India del nord e sedette sotto un albero. Restò seduto sotto quell’albero con immensa determinazione, facendo voto di non rialzarsi...

Meditazione e compassione

Lo scopo della meditazione è di risvegliare in noi la natura della mente, simile al cielo, e di introdurci a ciò che siamo davvero, alla pura e immutabile consapevolezza che soggiace all’intero processo della vita e della morte.